domenica 20 febbraio 2011

Come cucinare le mele.

Le mele si possono cucinare in vari modi: lessate, al forno, in padella.
Lessate: cuociamo le mele in acqua e zucchero ( 10 grammi ogni bicchiere di acqua), e, aggiungiamo come aroma una scorza di limone o di arancia. Le possiamo cucinare con la buccia o senza, intere, coperte di acqua ( per 800 grammi di mele servono 1,5 litri di acqua); oppure le sbucciamo a spicchi con l' aggiunta di poca acqua, 2-3 cucchiai. In questi casi la cottura avviene a fuoco dolce e a pentola coperta.
Intere sono ottime nelle diete a basso tenore calorico e quando si soffre di disturbi di stomaco o intestino.
A spicchi vanno bene quando si devono riempire volatili come, anatra, oca, dopo averle fatte asciugare per 5 minuti a tegame scoperto e a fuoco vivo, e averle schiacciate con la forchetta.
Possono essere lessate nel vino bianco o rosso: facciamo bollire il vino con lo zucchero ( per 800 grammi di mele occorrono 1 litro di vino e circa 500 grammi di zucchero) dopo uniamo una stecca di cannella, 2-3 chiodi di garofano e un baccello di vaniglia. Questo si puo' usare come contorno di piatti salati, come arrosti di maiale o di selvaggina.
In forno: laviamo le mele con la buccia, togliamo il torsolo e incidiamo la calotta superiore con dei tagli a corona non profondi. Mettiamo le mele in una teglia rivestita con carta forno, riempiamo il foro centrale come si vuole, cioè: un impasto di burro, zucchero e scorza di limone grattugiata; oppure amaretti sbriciolati impastati con la confettura di pesche e liquore d' arancia; solo burro; miele e uvetta ammollata nel brandy e strizzata. Di tutto questo, ne mettiamo un cucchiaio per ogni mela. Dopo versiamo sopra le mele lo zucchero e qualche pezzetto di burro; mettiamo nella teglia 1/2 bicchiere di acqua, di vino bianco o di vino dolce. Facciamole cucinare bagnandole ogni tanto con il fondo di cottura.
Queste mele le possiamo servire come dolce, caldo o freddo.
Altri modi di cucinare le mele sono al burro e fritte.
Al burro : sbucciamo le mele, le tagliamo a spicchi di 1 cm ed eliminiamo il torsolo.
Scaldiamo il burro ( 100 grammi per 800 grammi di mele) in una padella per 2 minuti.Cuciniamo le fette di mela per pochi minuti, girandole a metà cottura con due cucchiai.
Le possiamo servire come dolce, spolverizzando lo zucchero semolato o a velo; oppure come contorno per arrosti di maiale.
Fritte:sbucciamo le mele, eliminiamo il torsolo, le tagliamo a fettine trasversali per avere delle fettine rotonde con il buco centrale. Le immergiamo in una pastella, le friggiamo in olio di arachidi molto caldo. Scoliamo le mele con il mestolo forato, cospargiamo con lo zucchero a velo e serviamo.
La pastella per 800 grammi di mele deve essere fatta con: 3 cucchiai di farina "00" uniti con un uovo appena sbattuto, 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di rum e la scorza grattugiata di 1/2 arancia; diluiamo con 70-80 ml di latte per avere un impasto morbido ma non liquido.
Queste mele le serviamo come dolce.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...